Le MIE venti migliori pizze margherite a Napoli | AGGIORNATA FEBBRAIO 2020

20/2/2020 214.2 MILA
pizza margherita
una pizza margherita divisa in quattro

di Luciano Pignataro

Mi piace riproporre questa classifica personale aggiornata alla luce di numerosi feedback che va incontro al mio gusto perché esprime molto bene cosa significa, per me, il temine pizza: quando al palato la pasta si fonde con pomodoro e mozzarella, oltre che con l’olio, diventando una cosa diversa in cui ciascuna componente esalta le altre trasformandosi. La pizza non è pane, così come il babà non è pan di Spagna.
Tutto ciò che si allontana da questo concetto base è focaccia, alias margherita scomposta: da un lato il pane, dall’altro la farcia. E allora preferisco pane, mozzarella e pomodoro a crudo:-)
Ovviamente parliamo di margherita anche se negli ultimi due anni la fantasia si sta sbizzarendo. Ma io quando vado in pizzeria chiedo sempre una marinara, poi una margherita e poi ne parliamo!
Queste non sono le uniche pizze margherite buone  Napoli, ma è quelle che in questo momento preferisco.

_________________
1-Ciro Salvo di 50 Kalò

margherita di Ciro Salv
LSDM Milano, la margherita di Ciro Salvo

Ciro Salvo è il re dell’impasto soffice ed elastico. Quella scherzosamente definisce “assoluto di margherita” è una pizza di qualità nella quale il latticino, il pomodoro e l’impasto si fondono alla perfezione. Da prendere con il fior di latte

__________________

2-Sorbillo ai Tribunali

pizza sorbillo
Da Gino Sorbillo la pizzeria a Via Tribunali la pizza margherita nuova
  • Altra grande, grandissima margherita al prezzo popolare di 3,5 euro che tutti possono mangiare a patto di mettersi pazientemente in fila. Una bellissima esecuzione classica e una buona lievitazione ne fanno una margherita di riferimento.

__________
3-
Enzo Coccia

Coccia, margherita
Coccia, margherita
  • La prima margherita che ha segnato una inversione di tendenza sulla qualità della materia prima. Ancora oggi un classico da cui non si può prescindere a Napoli.

________________
4-4A Guglielmo Vuolo

La margherita di Vuolo
La margherita di Vuolo

Ancora una margherita classica, che noi prediligiamo con il fior di latte eseguita con maestria da Guglielmo Vuolo nella sua nuova pizzeria a Mergellina. Imperdibile

__________
5-Da Michele

Da Michele a Roma, la margherita
Da Michele a Roma, la margherita
  • La pizza napoletana senza se e senza ma, quella che ha determinato lo stile a ruota di carro e la tradizione da cui non ci si allontana. Impossibile dire di aver mangiato una pizza nella propria vita senza essere passati di qui, a due passi dal Corso Umberto e da Castel Capuano. Notate come non è coperta di latticino come avviene ormai nella maggior parte dei casi.

_________________
6- Gorizia 1916 al Vomero

Pizzeria Gorizia, la Margherita

Una pizza tradizionale e storica nel cuore del Vomero, è quella di Gorizia il cui nome è dedicato proprio alla città friulana liberata dagli austriaci nel 1916. Un riferimento sicuro per tutto il quartiere, efficace e buona.

_______________________
7-Ciro Pellone alla Loggetta

Ciro Pellone, la margherita
Ciro Pellone, la margherita

Una pizza tradizionale ed efficace, di impatto immediato, rassicurante. Una vera scoperta in un quartiere fuori da ogni rotta turistica.

______________
8-Porzio a Soccavo

Pizzeria Porzio, la margherita
Pizzeria Porzio, la margherita

Anche qua siamo fuori dalle rotte turistiche e dai riflettori mediatici. Proverete una pizza tradizionale napoletana di grande personalità. Imperdibile

_____________________
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella

Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - pizza Margherita
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – pizza Margherita

Ed eccoci ad una nuova proposta a Chiaia, per chi vuole provare l’ebbrezza del canotto proprio nel cuore della città insieme ai mostri sacri della pizza tradizionale.

________________
10-Ciarly a Fuorigrotta

Pizzeria Ciarly, la margherita
Pizzeria Ciarly, la margherita
  • Non lo nascondo: non amo i gommoni. A me piace lo stile classico. Ma il critico deve giudicare al di là del proprio gusto la coerenza di un progetto ed effettivamente la pizza di Raffaele Bonetta a Fuorigrotta è leggera come una piuma, piacevole, ben eseguita. Da provare.

__________
 11- Carmnella

La Margherita di Carmnella
La Margherita di Carmnella
  • Vincenzo Esposito ha dalla sua l’umitlà e la concretezza. Il padre per 50 anni è stato pizzaiolo al Trianon, lui ha avuto la capacità di aggiornarsi mantenendosi fedele alla tradizione senza voler stupire. Quando entrate lo trovate sempre lì, con la pala a infornare. Lontano dal cellulare.

__________________________
12-10 Diego Vitagliano a Bagnoli

Pizzeria Diego Vitagliano
Pizzeria Diego Vitagliano

E’ vero, è leggera come una piuma. Diego Vitagliano si conferma un astro nascente della nuova pizza napoletana. Il locale è bellissimo, l’unico dotato di lampada scalda piatti quando la lavorazione va completata fuori dal forno. Un piccolo grande capolavoro.

_____________________
13- Da Attilio alla Pignasecca

Pizzeria da Attilio - Pizza Margherita
Pizzeria da Attilio – Pizza Margherita

Una margherita di tradizione anche se più piccola di quella a via Tribunali. Anche qui, grande impasto, stupenda fusione dei sapori in cottura, imperdibile.

___________________________
14Concettina ai Tre Santi di Ciro Oliva

Ciro Oliva – La Margherita

Siamo alla Sanità, nella pizzeria di un protagonista antico e nuovo della pizza napoletana: Ciro Oliva. La sua pizzeria oggi offre una proposta variegata, ma la sua margherita resta una delle meraviglie che Napoli può offrire.

_________________
15- Vincenzo Capuano

Vincenzo Capuano, la margherita
Vincenzo Capuano, la margherita

La sua pizzeria a piazza Vittoria è un riferimento per tutti gli amanti della buona pizza, Vincenzo è pizzaiolo di mestiere, figlio di pizzaioli, che ha scelto la strada della pizza napoletana contemporanea.

______________________
16 Paco Linus e Luca Iannicelli

Margherita Paco Linus
Margherita Paco Linus

E dell’asporto ne vogliamo parlare? Ecco allora a Fuorigrotta la pizza di Paco Linus e Luca Iannicelli, un forno e due tavolini due ma che con 3,5 euro regala la felicità nelle case del quartiere.

_______________________
17 Da Gennaro a Secondigliano

Pizzeria Da Gennaro, margherita
Pizzeria Da Gennaro, margherita

Altro classicone che ha da poco cambiato sede, da sempre un riferimento per il quartiere con un forno acceso oltre cento anni fa. Più tradizione di questa, ne vogliamo parlare?

__________
18- Port’Alba

Antica Pizzeria Port’Alba - Pizza Stg
Antica Pizzeria Port’Alba – Pizza margherita Stg

La pizza della pizzeria più antica del mondo ha un suo fascino indiscusso. Recentemente ristrutturata, al tavolo o al portafoglio, imperdibile.

____________________
19-Pizza Social Lab a Fuorigrotta

Pizza Social Lab - Pizza Margherita dop
Pizza Social Lab – Pizza Margherita dop

Poi c’è la versione “alla Michele” di Rosario Ferraro. Una doppia scelta di un concept veramente moderno di pizzeria e per il momento unico a Napoli

___________________
20 La Figlia del Presidente

Maria Cacialli Pizzeria La figlia del Presidente il nuovo look. la Margherita

Un’altra mia grande passione a Napoli: in questo locale si coltiva il culto di Ernesto Cacialli e la figlia Maria che con il marito e la la famiglia porta avanti il lavoro.

 

********************
Le migliori margherite di Napoli dunque per me hanno la radice in Via dei Tribunali dove si è realizzata la perfetta fusione tra panetto, latticino e pomodoro con l’olio. Da preferire il Fior di latte alla mozzarella di bufala.

Questo stile elastico e scioglievole, quasi da bere, è la caratteristica della pizza napoletana.
E voi che ne dite? Sono troppo conservatore o troppo moderno per capire che il futuro ha sempre radici nel passato?

7 commenti

    Albano Paliotto

    Non sono d’accordo su questa classifica,innanzitutto come si fa a non menzionare pizzeria Pellone,nemmeno nei primi 10….50 Kalo’? la figlia del presidente? Pizzeria I Decumani? Pizzeria Gorizia? Io non le trovo affatto inferiori a quelle che stanno nei primi 10 posti in classifica!!!!

    22 novembre 2016 - 15:16Rispondi

    Gennarone

    Classifica molto opinabile.
    E’ stata aggiornata togliendo Ciro Salvo, che fa una margherita migliore di almeno la metà di quelle citate. Manca pure Gennaro Salvo, altra margherita top, e se vogliamo ancora più tradizionale perchè venduta solo a portafoglio.
    Manca Vuolo, margherita sicuramente migliore di molte di quelle citate.

    22 novembre 2016 - 15:22Rispondi

    Michele CATALANO

    come lavorazione e come gusto non c’è meglio margherita come quella di PACO LINUS

    20 giugno 2019 - 19:37Rispondi

    Auro Lezzi

    Nelle recensioni sulle pizzerie di Napoli non trovo mai citata la pizzeria “O Luciano” a porta Capuana…E’ vero che il locale è noto soprattutto per i piatti di pesce,ma io quando capito a Napoli,vado li a gustarmi anche la vera pizza,che non ha nulla da invidiare alle altre più famose e più citate pizzerie di Napoli.

    6 dicembre 2019 - 12:55Rispondi

    Antonello Mazza

    Mancano due dei grandi come Starita ed anche e figliole

    9 febbraio 2020 - 21:59Rispondi

    Rachele

    Non voglio fare l’avvocato di Pignataro, non ne ha bisogno, ma “classifica personale” si interpreta in unico modo.
    … e sempre fior di latte!

    10 febbraio 2020 - 13:18Rispondi

    Pietro

    …e “Di Matteo ” ?

    10 febbraio 2020 - 17:28Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.