Archivio Dicembre 2018

Dieci rossi del Sud da bere in queste feste come se non ci fosse un domani

Verticali e orizzontali 3

Bene, facciamo un po’ un giro tra i vini rossi del Sud da stappare in questi giorni. Attenzione, le annate che consigliamo non sono le ultime in commercio, ma sono facilmente reperibili. Si tratta di vini che hanno bisogno di qualche anno dopo l’uscita del mercato per essere apprezzati fino in fondo. Ovviamente come si…  Leggi tutto »

Sudshi, il sushi mediterraneo di Vallo della Lucania

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide > il Cilento 0

di Bruno Sodano Cosa accomuna l’arte culinaria nipponica al Cilento? Non solo pane ed il suo Sudshi. Tutto il buono del mar del sud a Vallo della Lucania in una nuova location tutta da gustare. Così il giovane imprenditore Angelo Iannuzzi, dopo il grande successo con la prima sede Non solo pane…  Leggi tutto »

Basta bollicine, quest’anno brindiamo con la birra! Ecco come

Voglia di Birra 0

di Alfonso Del Forno La notte della vigilia di capodanno, in attesa dello scoccare della mezzanotte, nelle case italiane fervono i preparativi per il brindisi. Secondo la tradizione, che trae origine da fattori puramente scaramantici, bisogna stappare una bottiglia di spumante o champagne alla mezzanotte in punto. Altre teorie vogliono che in quell’ora…  Leggi tutto »

Cucina sfiziosa all’Osteria Pizzeria La Bufala Brilla di San Mango Piemonte (Sa)

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide 0

di Enrico Malgi Il sogno, accarezzato a lungo fin dalla prima gioventù, era chiuso nel cassetto da tanti anni, ma finalmente il tempo era diventato maturo per tirarlo fuori. E così ad un certo punto della sua vita Carlo Di Falco, stanco del solito tran-tran quotidiano di commerciante in quel di Salerno,…  Leggi tutto »

Saracè 2006 Fiano Paestum igt Polito, un miracolo e una tiratina d’orecchie

I vini da non perdere > in Campania > Salerno 1

Chiudiamo l’anno di fronte alle infinte soprese che ci può regalare il vino, anche quando meno ce lo aspettiamo. Una improvvisata di amici a casa in queste feste, tiro fuori questa bottiglia, ben custodita, di 12 anni fa di Fiano del Cilento, concepita dal produttore per essere bevuta nell’arco di uno, massimo due…  Leggi tutto »

Capodanno con nove Prosecco doc da non perdere

Verticali e orizzontali 2

di Enrico Malgi Le feste sono fatte per godere, divertirsi, stare allegri e ridere a più non posso. Ed in questo aiuta molto sicuramente un ottimo bicchiere di spumante, meglio se italiano, meglio ancora se si tratta di un Prosecco. Già proprio il Prosecco che in pochi anni è passato ha raggiunto…  Leggi tutto »

Pizzeria Napule é – #Diametro33 dal 1960 a Napoli

Le pizzerie 0

di Tiziano Terracciano A Napoli, alle spalle dell’Orto Botanico e del Real Albergo dei Poveri, sorge la cinquecentesca Piazza Sant’Eframo Vecchio dominata dalla chiesa, donata ai Frati Cappuccini dopo la costruzione, con collegate catacombe ospitanti le spoglie del vescovo prima e santo poi Efebo, chiamato Eframo dai Napoletani. Sulle pareti dell’edificio…  Leggi tutto »

POSTO DEL CUORE | Aquapetra, la buona cassaforte dei sapori sanniti nella cucina dello stellato Luciano Villani

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide 0

Luciano Villani Aquapetra Telese SS372, 1, 82037 Telese BN Telefono: 0824 941878 Se avete voglia di investire in campagna e siete in Campania il Sannio è una grande opportunità. Sapori veri, artigiani di grande spessore, borghi ben tenuti e ricchi di storia, lo stesso capoluogo è un gioiellino, le strutture…  Leggi tutto »

L’Artigiano della Pizza a Cervinara, la buona pizza arriva anche in Irpinia

Le pizzerie 0

di Tiziano Terracciano Cervinara fa parte della provincia di Avellino e per la sua appartenenza alla Valle Caudina fa pensare quasi di trovarsi ancora nel territorio Beneventano. Se poi si va al di là dei monti si sbuca addirittura nella provincia di Napoli. In questo locale di Avellinese e Beneventano ci sono molte…  Leggi tutto »

Dall’inferno all’inferno: Joe Bastianich da Masterchef a McDonald’s

La cazzata del giorno 6

Non avere dubbi: nessun tradimento, nessun volta faccia. Ma solo tanta coerenza, che ha portato Carlo Cracco alle Patatine San Carlo e allo scuorno della pizza applaudito solo da colonizzati e servi succubi del potere mediatico e che oggi porta Joe Batianich da Masterchef a McDonald’s, la multinazionale del gusto omologato che in fatto…  Leggi tutto »

Il Piedirosso alle pendici del Vesuvio: Frupa Igt 2012 cru di Sorrentino

I vini da non perdere 0

di Antonella Amodio È ampio il profilo sensoriale che contraddistingue il piedirosso Frupa della cantina Sorrentino. Ampio nel ventaglio di profumi di frutta rossa, radice, erbe officinali e nuance fumè, che trovano riscontro e sintonia al gusto, supportate dall’acidità e dal tannino quasi impercettibile. Se mai si potesse descrivere un vino con…  Leggi tutto »

Evento Nebbiolo Nel Cuore 12/13 gennaio 2019 – Roma

Appuntamenti, persone 0

Dopo il successo delle prime V edizioni, vogliamo ancora rivolgere la nostra attenzione al Nebbiolo nelle sue più alte espressioni: il Barolo e il Barbaresco, il Roero, il Gattinara e Ghemme, Il Boca e il Lessona, il Bramaterra e il Carema… fino alla Valtellina, alla Val D’Aosta e alle altre piccole realtà sparse…  Leggi tutto »

Dieci Champagne da non perdere a meno di 40 euro

Verticali e orizzontali 0

di Adele Elisabetta Granieri La fine dell’anno si avvicina. Il tintinnare dei cristalli e le bollicine che salgono, brillanti, nei calici: è il momento del brindisi, il cuore della festa. Se una bottiglia di Champagne non può mancare nelle occasioni più importanti, a Capodanno il favoloso nettare francese vive il suo…  Leggi tutto »

Capodanno alternativo con la cucina giapponese: i piatti da non perdere e cosa berci su

Cucina giapponese 0

di Ugo Marchionne Ritorna la mia rubrica sul bere giapponese e sulla cucina partenopea ospitata dal ristorante Mostobuono al Vomero. Il seguente articolo sarà il primo di due che mi vedrà coinvolto nel mostrare la mia idea di celebrazioni festive alternative. Ringrazio Davide Schiano Lo Moriello e lo chef Pasquale Rinaldo per avermi…  Leggi tutto »

Il ritorno alla canapa ricca di proprietà benefiche, di gusto e di tradizioni: Canapa Campania

Curiosità 0

di Antonella Amodio Partire dalla terra e alla terra ritornare, per attingere risorse e restituire il giusto valore delle tradizioni del settore agricolo, iniziando con la produzione della canapa, la verde risorsa storicamente coltivata nell’area dei Regi Lagni, un reticolo di canali rettinileni che si estendeva in 99 comuni tra le province di…  Leggi tutto »

Facebook studia Mulino Caputo, prima azienda in Italia a diventare un case study

News dalle aziende e dagli enti 0

Mulino Caputo fa scuola anche su Facebook che lo sceglie, prima azienda in Italia, per un case study. Il brand è stato riconosciuto da Facebook international come il primo caso, della nostra nazione, di eccellenza di Marketing assieme a EssereQui, l’azienda che da anni cura il web marketing del marchio. Un successo del…  Leggi tutto »

Chianti Classico “Solatione” il vino del sole

I vini da non perdere 0

di Monica Bianciardi Sicuramente non capita spesso di visitare un vigneto nel buio freddo notturno di una serata dicembrina. I vigneti nella luce notturna sono seminascosti dalla  nebbiolina che salendo sprigiona profumo di erba e terra umida. Da un altezza di 460 metri i filari si tuffano giù dal ripido crinale della collina…  Leggi tutto »

Piedirosso 2013 Campi Flegrei doc Contrada Salandra, come rappresentare la Campania da bere al più famoso produttore di vino italiano nel mondo

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide > A Napoli 2

Che si regala a un miliardario? Che si fa bere ad Angelo Gaja se ti porge la carta dei vini dicendo fai tu, voglio bere campano? Ecco in questo, come in tanti altri casi della vita, bisogna smarcarsi evitando di stupire ma proponendo qualcosa di vero certi che non l’abbia mai provato. Cosa…  Leggi tutto »

POSTI DEL CUORE | Il Cellaio di Don Gennaro a Vico Equense: la moderna trattoria ha radici antiche e cultura

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide > Il Paradiso: Capri, Ischia, la Penisola Sorrentina, e la Costiera Amalfitana 0

di Francesca Faratro Cellaio di Don Gennaro a Vico Equense. In un luogo lontano dalla pazza folla e a pochi passi da Sorrento, la cucina della famiglia Guida convince la gola e il cuore. Loro sono Franca Di Mauro ed il marito John Guida che, dopo nove anni di attività, con uno…  Leggi tutto »

Panino d’Autore chef Gerardo Rossi: il posto dove mangiare il panino gourmand a Caserta

paninoteche 0

di Antonella Amodio Da qualche anno anche il panino, insieme alla pizza e allo street food, vanta locali dedicati con preparazioni accurate, ricercate negli ingredienti e di grande estro negli accostamenti di sapori. Nel centro storico di Caserta ha aperto da qualche mese una piccola paninoteca: “Panino D’Autore” dello chef Gerardo Rossi,…  Leggi tutto »

Ristorante Sette, la cucina dello chef Giuseppe Gaglione sui tetti di Roma

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide > A Roma e nel Lazio 0

di Floriana Barone Una cucina mediterranea e bilanciata, con un occhio attento alla freschezza e alla stagionalità dei prodotti: da tre anni Giuseppe Gaglione è resident chef del Radisson Blu es. Hotel di Roma nel quartiere Esquilino ed è al timone del Ristorante Sette. Un’impronta, quella mediterranea, fortemente voluta anche dallo…  Leggi tutto »

ViViT, l’associazione Vi.Te – Vignaioli e Territori: al Vinitaly con una novità: nasce l’Organic Hall

Polemiche e punti di vista 0

Qualche anno fa, dopo un periodo di critica e rottura nei confronti di un sistema troppo lontano dalla loro visione del vino e dell’agricoltura, un gruppo di vignaioli naturali ha deciso di tornare a Vinitaly, per portare il suo messaggio all’interno del più importante evento italiano legato al vino. Era il 2012, e…  Leggi tutto »

VINerdì Igp | Sole Uve Grechetto 2012 – Tenuta Le Velette

GARANTITO IGP 0

di Roberto Giuliani Sei anni per un ottimo Grechetto non sono nulla. E questo è un ottimo Grechetto, vinificato in parte nel legno, maturato sur lies per 3 mesi. Dorato lucente, melone maturo, mango, albicocca, miele, uva passita. Sapido, ancora molto fresco, polifenolico, persistente ma, soprattutto, buonissimo!…  Leggi tutto »

Apologia della pasta ripassata in padella, cucina di recupero e di rispetto del cibo che fa il piatto ancora più buono

Minima gastronomica 2

Pasta ripassata in padella. Come resistere? Oggi per fare i fighetti potremmo chiamarla doppia cottura ma in realtà parliamo di uno dei metodi più antichi e popolari per evitare di buttare la pasta avanzata dal giorno dopo. I napoletani stanno alla pasta come i cinesi al riso. E non solo perché i maccheroni…  Leggi tutto »

Il pranzo perfetto del 2018 di Albert Sapere: Alija, Reitbauer, Elverfeld, Uliassi, Bottura, Cannavacciuolo, Humm, Kofoed, Guida

Guida ai ristoranti e alle trattorie d'Italia del Centro Sud 0

  di Albert Sapere Il piatto dei pomodori di Josean Alija è stato il primo piatto servito al Nerua all’interno del Guggenheim Museum di Bilbao. Un piatto che il cuoco basco non riesce a togliere dalla carta, perchè i suoi clienti lo chiedono sempre. Semplicemente l’inizio perfetto per qualsiasi pranzo. Dolcezza, acidità, note…  Leggi tutto »

Civico 69 ad Alife (CE)

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide 0

di Tiziano Terracciano Siamo alle porte del Matese, nell’antichissimo borgo di Alife popolato sin dai tempi dei Sanniti e dei Romani  che costruirono le mura che ancora oggi cingono il centro storico. Siamo nel fertilissimo territorio alto-casertano del Medio Volturno dove la storia della città è accompagnata dalla storia della coltivazione della “Cipolla…  Leggi tutto »

Zia restaurant: la scommessa di Antonio Ziantoni nel cuore di Trastevere

Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide > A Roma e nel Lazio > Guida ai ristoranti e le trattorie dentro e fuori le guide 0

di Albert Sapere  Roma, Zia Restaurant di Antonio Ziantoni George Blanc a Vonnas, il tre stelle di Gordon Ramsay a Londra e soprattutto quattro anni da Anthony Genovese al Pagliaccio. Antonio Ziantoni, 32 anni, dopo aver imparato le basi della cucina decide di aprire il suo ristorante nel cuore di Trastevere. Uno staff giovane,…  Leggi tutto »

La ricetta | Spaghettoni alla poveraccia

Le ricette > i primi 3

  Questa ricetta è dell’Osteria del Borgo Antico di Gioia del Colle…  Leggi tutto »

Mastergrill Aversa, l’italian food che ti fa sentire in America

paninoteche 0

di Bruno Sodano Organizzazione, pulizia e cortesia. Ecco i tre elementi che caratterizzano Mastergrill ad Aversa. A pochi giorni dall’apertura della nuova sede scopriamo una realtà conosciuta a molti ed apprezzata dai tanti amanti del food mordi e fuggi. L’ingresso, molto ampio, fa da apripista ad un locale molto…  Leggi tutto »

Alta Ristorazione: per fare qualità è per forza necessario ridurre i coperti? O ridurre i coperti è sintomo di insicurezza e scarsa professionalità?

I vini da non perdere 1

Negli anni ’90 l’enogastronomia italiana è stata modellata da due principi. Primo, nel vino per fare qualità è necessario introdurre la barrique. Sempre e counque, non importano le caratteristiche del vitigno e le condizioni pedoclimatiche. Secondo, nella ristorazione i critici hanno spinto per la continua riduzione di coperti, quasi che rinunciare al guadagno…  Leggi tutto »