Rubriche

Quell’irresistibile voglia di Etna, una nuova svolta con Donnafugata, Firriato, Tenute Mannino, Pietradolce e Tenuta Bastonaca

8 Agosto 2021 0

di Alma Torretta E’ circa solo l’1% della produzione vinicola della Sicilia, ma se pensi all’isola ti viene in mente sempre di più innanzitutto l’Etna ed i suoi vitigni esclusivi, carricante e nerello mascalese, e la fama di eleganza e longevità dei suoi vini. Pur resistendo il successo del Nero d’Avola e…  Leggi tutto »

Quintodecimo compie vent’anni e arriva un surpecampano bianco: Luigi Moio Grande Cuvée 2018

10 Maggio 2021 2

Quintodecimo ha 20 anni: li festeggia con la Grande Cuvée Luigi Moio Irpinia doc 2018 Devo dire di essere stato un giornalista fortunato. Fossi nato professionalmente negli anni 60, o 70, oppure 80, avrei avuto ben poco da scrivere e da raccontare della Campania e del Sud in generale. Invece mi sono trovato, come…  Leggi tutto »

Quintodecimo, l’azienda di Moio

8 Settembre 2005 0

Il sogno di Laura e Luigi Il vino è davvero un grande prodotto. Nonostante lo smarchettamento degli ultimi anni, l’impazzimento da parvenue che ha coinvolto l’Italietta berlusconiana così simile nelle pose, tra il velleitarismo comico e il tragico decadimento dei valori, a quella mussoliniana, nonostante il netto prevalere dell’aspetto commerciale, è capace di regalare…  Leggi tutto »

Quintodecimo. Punto

16 Ottobre 2012 37

di Alessandro Manna Ogni favola è un gioco, che si fa con il tempo, ed è vera soltanto a metà   […] e fa il giro del mondo, e chissà dov’è nata, è una favola, e non è realtà. Edoardo Bennato   C’era…  Leggi tutto »

Raffaele Di Tuccio di Antica Enotria, il signore del Tavoliere del biologico

8 Aprile 2016 1

di Monica Caradonna «Vuoi fare il biologico?» «Che vuol dire?» «Non devi più usare roba chimica». Era l’inizio degli anni ’90 e Raffaele Di Tuccio, titolare di Antica Enotria a Cerignola, le sue scelte per quei suoi 40 ettari le aveva già fatte, ma si apprestava a fare quella…  Leggi tutto »

Raffaele Moccia, guardiano dei Campi Flegrei

16 Gennaio 2016 0

di Gemma Russo “Devi rimetterti in asse? Allora, attraversa la terra!” Tante volte, guardandomi in viso, un vignaiolo flegreo mi ha detto queste semplici parole. Tutte le volte, l’ho ascoltato attentamente mentre lo diceva, annuendo, sapendo che nell’attraversamento c’è sempre la soluzione. Ѐ in silenzio che, con Raffaele Moccia,…  Leggi tutto »

Raffaele Troisi da Vadiaperti a Traerte. Primi assaggi 2012

30 Luglio 2013 0

di Lello Tornatore “Drin drin, Raffaele? Ciao sono Lello, so che ti fa sempre piacere  assaggiare i tuoi vini in compagnia, possiamo vederci per fare quattro chiacchiere davanti ai tuoi bellissimi vini? “  E’ andata proprio così, l’incontro con Raffaele Troisi, anima di Vadiaperti, ora ispiratore e winemaker di Traerte, la…  Leggi tutto »

Ragù domenicale a Cantine Astroni, grandi vini d’autore nel cuore di Napoli

31 Gennaio 2014 3

di Lello Tornatore Questa proprio non me la potevo perdere, la carne al fuoco era tanta: i suoli vulcanici dei crateri degli Astroni, la viticoltura semi-eroica che tende a strappare il suolo al continuo dissesto idro-geologico in atto, le particolarità di antichi vitigni quali il piedirosso e la falanghina, le tecniche di…  Leggi tutto »

Ravello, Deucalione e Pirra all’Hotel Palumbo

29 Gennaio 2004 0

Luigi Cappotto ha 58 anni, la pelle bruciata dal sole che bacia vigna San Lorenzo dall’alba al tramonto: «Ho lavorato sin da piccolo con il padre del signor Marco. Facevo il cameriere all’Hotel Palumbo, ma quando, giusto vent’anni fa, si decise di fittare e coltivare questi tre ettari sotto la chiesa di San Lorenzo a…  Leggi tutto »

Reportage: il Primitivo sapore di Puglia

14 Novembre 2015 0

di Marina Betto Il Salento è vicino, a due passi, molti confondono i confini dei vari territori in cui è suddivisa la Puglia ma il Primitivo nasce e trova il suo habitat naturale a Manduria nella zona denominata Magna Grecia.Qui si sviluppò prima la cultura Messapica e poi Greca, lo testimoniano gli…  Leggi tutto »

Reportage: l’alberello di Pantelleria e la magia dello zibibbo

31 Dicembre 2015 0

di Francesca Marino Un pittore dipinge un quadro, uno scrittore scrive un libro, un popolo crea un paesaggio. É questo il caso dell’alberello a Pantelleria, un’isola resa fertile grazie al duro lavoro di almeno trecento generazioni impegnate in una coltivazione eroica contro tutto e tutti: lunghe estati secche, venti frequenti ed impetuosi,…  Leggi tutto »

Reportage: serenità mozartiana a Valdonica

15 Dicembre 2015 0

di Marina Betto Siamo inerpicati a cinquecento metri tra biondi e fulvi boschi autunnali nella Maremma toscana ma non sul mare che pure si scorge lontano dalla collina. Valdonica è un’azienda giovane, fondata nel 2006 da Martin Kerres, austriaco, che dismessi i panni di medico pediatra ha trovato qui il luogo giusto…  Leggi tutto »

Riccardo Gentile a Ofena: vini abruzzesi d’autore

2 Giugno 2015 0

di Andrea De Palma La Valle di Ofena: una regione nella regione Prosegue il mio viaggio nella Valle di Ofena – il forno d’Abruzzo, dove incontro Riccardo Gentile rampante trentottenne ma con alle spalle quasi vent’anni di esperienza nei vigneti, che già sfoggia esperienza e un approccio alla campagna da vecchio…  Leggi tutto »

Romanico 2009-2008 e 2007, il grande Cesanese del Piglio di Antonello Coletti Conti

25 Ottobre 2011 5

di Paolo Mazzola Antonello Coletti Conti   è  un’anima molto importante del Cesanese…, le cui  origini   rivendica con orgoglio: le famiglie Coletti e Conti hanno dato infatti ben 4 pontefici alla nostra storia . Si interessa a fondo di viticultura, iniziando l’avventura aziendale solo nel 2003, sebbene avesse un nonno materno enologo. Ha  reinvestito nell’antico…  Leggi tutto »

Salvatore Murana a Pantelleria e la magia dello zibibbo

29 Novembre 2015 2

di Francesca Marino Pantelleria è una piccola isola con montagne che le regalano diversi microclimi: la conseguenza sono i tempi diversi di maturazione delle uve a seconda del vento, dell’altitudine e dell’esposizione al sole.   Siamo in un’azienda mitica, fondata agli inizi degli anni ’80:…  Leggi tutto »

San Gregorio, Bacco e patane cunzate

25 Maggio 2005 0

Il reportage dal Cilento Magico di Oreste Mottola Volevamo venirci per raccontare dell’infinita storia di una ricostruzione da un dopoterremoto che sembra non finire mai ed ha modificato l’identità del paese quando di fronte ad un perentorio: “Dovete assolutamente essere qui per assaggiare li patane cunzate, una delle meraviglie della nostra gastronomia popolare d’antica…  Leggi tutto »

San Salvatore, quando il calice è accoglienza

27 Marzo 2019 2

di Gennaro Miele Un calice di vino ha insito il significato dell’accoglienza, di rendere piacevole il tempo del nostro assaggio. Questo concetto è il marchio della vocazione imprenditoriale di Peppino Pagano, che nel settore alberghiero e ristorativo, in quel di Paestum, ha fatto dell’accoglienza la sua missione, sono sue infatti strutture di…  Leggi tutto »

San Sebastiano al Vesuvio e la nuova cantina Poggio Ridente

24 Aprile 2012 10

di Sara Marte Nei primi del Novecento a San Sebastiano al Vesuvio la popolazione era di un migliaio di persone e poco più. Man mano che gli insediamenti sulle pendici di questa terra nera e fertile aumentarono, le colture tradizionali e la campagna, che avevano dominato fino alla fine degli anni sessanta,…  Leggi tutto »

Sannino a Ercolano, Gragnano e Lacryma Christi doc bianco

10 Novembre 2011 16

di Sara Marte Come ogni santa mattina su questa strada c’è un traffico bestiale. Noi al di qua del Vesuvio ci siamo abituati: la Benedetto Cozzolino! Un’arteria dritta dritta che unisce molti comuni vesuviani e che Ercolano “di sopra” la sfiora tutta. Qui troverete Sannino Vini. Questo è un…  Leggi tutto »

Sannio, il segreto della Coda di Volpe

3 Febbraio 2004 0

È il meno conosciuto dal grande pubblico dei consumatori. Ma proprio per questo può riservare quelle soprese di cui il mercato ha continuamente bisogno per spettacolizzarsi e crescere. Parliamo del vitigno Coda di volpe che, non dovete certamente fare un grande sforzo di immaginazione, prende il nome dalla forma lunga e affusolata della pigna matura,…  Leggi tutto »

Sennori, visita alle Tenute Dettori e all’agriturismo Kent’Annos. Nel cuore del vino naturale senza solforosa, enzimi o lieviti selezionati

9 Settembre 2010 6

di Romualdo Scotto di Carlo Paolo Dettori ci accoglie con la stessa spiazzante sincerità dei suoi vini. Poche parole semplici e nette, da sardo autentico, e l’invito a seguirlo in cantina. Siamo a Sennori, in provincia di Sassari, località Badde Nigolosu, un angolo di Romangia che ricorda colline e vigneti langaroli….  Leggi tutto »

Sergio Esposito, da Napoli a Manhattan

16 Dicembre 2007 0

Il mercato americano spiegato da un grande importatore di vini italiani di qualità Sergio Esposito, napoletano di Barra, quarant’anni a maggio, è un importante e raffinato importatore di vini italiani negli Stati Uniti. Una di quelle persone che, come si dice, fanno mercato Oltreoceano. Oggi vive a New York con la moglie Stephany e…  Leggi tutto »

Sesti a Castello di Argiano ed il Brunello di Montalcino astronomico

18 Gennaio 2015 1

di Maurizio Valeriani Il mondo del vino, con tutti i suoi pregi e difetti, ci racconta storie umane inedite ed ogni volta diverse, sono storie di uomini, di terre, di famiglie e a volte di avventure. Ed è proprio un’avventura quella che ci racconta Giuseppe Maria Sesti. Arriviamo al Castello di Argiano…  Leggi tutto »

Severino Garofano, il principe del Salento

21 Ottobre 2007 0

Il primo enologo Irpino, pioniere della qualità in Puglia e Calabria Conversazione con il papà del Patriglione e del Gravello Severino Garofano, nato a San Potito Ultra, provincia di Avellino, classe 1935, è uno degli enologi protagonisti della rinascita del Sud vitivinicolo. Grazie alla sua genialità, almeno due aree sono balzate agli onori della…  Leggi tutto »

Sipicciano di Galluccio, a Masseria Starnali i vini del vulcano

26 Marzo 2014 1

di Franco D’Amico Tra il dire e il fare c’è di mezzo il vulcano spento di Roccamonfina, storie antiche e leggendarie gesta dei briganti  enunciate in  un territorio incontaminato, altamente vocato per la viticoltura di qualità e dell’olio di oliva, in un contesto ambientale unico nel suo genere, che lascia sospeso lo sguardo in…  Leggi tutto »

Sirica, l’ultima gemma autoctona di Feudi di San Gregorio

23 Giugno 2010 5

di Tom Hyland Feudi di San Gregorio in Campania è una tenuta sempre all’avanguardia nel settore del vino in continuo mutamento della regione. I vini sono di prima qualità e il presidente dell’azienda Antonio Capaldo e la sua squadra cercano sempre nuovi modi per esprimere il terroir locale e le tradizioni. Il loro ultimo…  Leggi tutto »

Slow Food. Visita del giornalista americano Paul White nelle piccole cantine artigianali in Irpinia con lo scout Lello Tornatore

21 Maggio 2011 2

di Novella Talamo Il giornalista e grande esperto di vino Paul White è stato in Irpinia per un entusiasmante tour tra le piccole cantine che lo ha portato a visitare le vigne, incontrare i produttori e apprezzare il frutto del loro lavoro. Paul cercava vini diversi, artigianali, per questo ha fatto una…  Leggi tutto »

Sorrentino, festa di una chiocciola all’ombra del Vesuvio

2 Dicembre 2010 0

  Degustazione dei cru Vigna Lapillo di Sorrentino di Marina Alaimo In un momento così critico per l’areale vesuviano, l’azienda vinicola Sorrentino apre le porte al pubblico per festeggiare il riconoscimento della chiocciola ricevuta dalla guida Slow Wine e per mostrare con orgoglio la bellezza dei propri…  Leggi tutto »

Spazio 1999, l’anno del Taurasi

6 Luglio 2009 0

Il 1999 inizia ad essere il millesimo di riferimento per gli appassionati del Taurasi. Più del 1997. Da un breve scambio di mail con Lello è nata l’idea di fare un fermo immagine di quell’annata non ancora superata, decisamente importante per l’Irpinia perché fu in quel momento che l’intero territorio si accreditò al di fuori…  Leggi tutto »

Stile francese: come fare la vinificazione in bianco!

22 Settembre 2011 41

di Roberta Raia Saint Cecile les vignes, Provenza. E’ chiaro che la vinificazione risulta essere simile ovunque (penso che questa mia affermazione non valga per la Cina), ma il problema sta nel fare buon vino! Qui, alla Domaine de la Presidente, ho avuto modo di degustare parecchio, e, sulla base del mio…  Leggi tutto »