Rubriche

» Le ricette

‘A Cuccìa ri Santa Lucia preparata da Laura Scollo

13 Dicembre 2015 0

Tre giorni prima della preparazione mettete in una bacinella il grano e ricopritelo d’acqua. Non appena saranno trascorsi i tre giorni scolatelo e asciugate i chicchi. Riempite d’acqua una pentola grande e portate ad ebollizione e versatevi dentro i chicchi, la scorza d’arancia fresca, due bastoncini di cannella e un pizzico di sale. Lasciate…  Leggi tutto »

‘A frittata ‘e cavluscior

12 Agosto 2006 0

Staccate con coltellino, una a una, le cime del cavolfiore del gambo centrale. Lavatele e scolatele in una padella, imbiondite la cipolla nell’olio, poi mettete il cavolfiore crudo, salate, coprite e cuocete a fuoco basso per una ventina di minuti. In una terrina sbattere le uova col caciocavallo, prezzemolo, sale e pepe….  Leggi tutto »

‘A frittata co’ rraù, frittata di pasta al ragù di Teresa Iorio. E qua si fermano gli orologi

29 Marzo 2020 4

Per il ragù Mettere nel pentolone l’olio e una volta scaldato aggiungere la cipolla sminuzzata e fare soffriggere. Aggiungere la carne e fare rosolare; poi dopo un’ora in cui la carne ha “sudato” i pomodori san marzano ( precedentemente passati) poi il concentrato, il mezzo litro di passata e basilico a volontà. Lascio…  Leggi tutto »

‘A frittata d”o Rre Lazzarone

5 Maggio 2009 0

Si comincia col mondare e tagliare tutti gli ortaggi: le patate vanno sbucciate e tagliate a cubetti da 1 cm. di spigolo; le cipolle vanno mondate e tritate grossolanamente; le zucchine lavate, spuntate e tagliate a rondelle di ½ cm. di spessore; i peperoni vanno lavati, asciugati, scapitozzati del picciolo, aperti longitudinalmente, privati di semi…  Leggi tutto »

‘A marenna…La Merenda

14 Maggio 2011 3

E’ un altro di quei riti rurali scomparsi dalla vita quotidiana delle popolazioni della Campania, e credo anche del resto dell’Italia. Fino agli inizi degli anni ’70 , ” a ‘ marenna”, nelle campagne, oltre a dividere la giornata lavorativa in due parti perfettamente uguali, e allora non si parlava delle fatidiche otto…  Leggi tutto »

‘A menesta mmaretata nella tradizione pasquale di Marcianise

20 Marzo 2013 11

Prendere gli ingredienti sotto sale, lavarli e versarli in una pentola, ricoperti di acqua, e portare ad ebollizione schiumando con una schiumarola. A fine bollitura eliminare il brodo di cottura, le parti del maiale risulteranno meno grasse. Versare altra acqua sulla carne, aggiungere l’aglio intero, le verdure precedentemente lavate e mondate, e far cuocere. Negli…  Leggi tutto »

‘A pigna, casatiello dolce del Titerno

19 Aprile 2019 0

Per preparare le sue pigne, Lina parte dal lievito madre a cui aggiunge 1 uovo. Dopo aver impastato con particolare vigore lascia tutto a riposare per un’intera notte. Il giorno dopo a 300 grammi di questo “lievito” aggiunge 1 chilogrammo di farina, 300 grammi di zucchero, 250 grammi di strutto, 12 uova, scorza di arancia…  Leggi tutto »

‘A zuppa ‘e fasul, zuppa di fagioli

12 Agosto 2006 0

Spugnate in acqua i fagioli per una notte Mettete i legumi in una pentola piena d’acqua fredda sul fornello a fuoco lento e lasciate cuocere il tempo necessario per farli al dente Condite con sale, olio e prezzemolo Continua la cottura per dieci minuti e spegnete. In un piatto sistemate sul fondo il biscotto o…  Leggi tutto »

‘Mpepata | Contest Le Strade della Mozzarella

15 Dicembre 2014 0

Iniziare con l’abbattere la mozzarella di bufala oppure congelarla nel congelatore di casa. In una casseruola bassa in rame stagnato portare a bollore dell’acqua, immergere il prezzemolo per qualche minuto e scolare eliminando l’acqua in eccesso e raffreddando subito in acqua e ghiaccio o in abbattitore per bloccare la cottura e non perdere il colore….  Leggi tutto »

‘Nzalata ‘e rinforzo, insalata di rinforzo

24 Dicembre 2009 0

Mondare il cespo di scarola, lavarlo, spezzettarlo a mano e sistemarlo in una capace insalatiera. Mondare il cavolfiore, lavarlo, dividerlo in cimette e lessarle in abbondante acqua salata, badando che non diventino molli, ma restino croccanti Prelevare le cimette bollite con una schiumarola forata e sistemarle in un piatto perché si raffreddino, indi sistemarle…  Leggi tutto »

‘O pan cuott – Pane cotto

12 Agosto 2006 0

Mettete in un tegame 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungete la cipolla finemente tritata e lasciate rosolare dolcemente fino a quando la cipolla diventa bionda. Aggiungete la polpa di pomodoro e lasciate cuocere per circa dieci minuti. Poi aggiungete due tazze d’acqua, salate e pepate. Quando si è raggiunto il bollore…  Leggi tutto »

‘O rraù d’ ò guardaporta

6 Febbraio 2019 0

Braciole di cotenna: dopo aver accuratamente lavato e pulito le cotiche, aiutandosi con una fiamma per eliminare i peli presenti lungo la parte esterna, stedere le fette su di un piano. Coprire con aglio e prezzemolo tritati, pecorino, sale e pepe, quindi avvolgere in modo da ottenere delle braciole, legate con dello spago. Braciole di…  Leggi tutto »

‘O Scarpariello del Principe 1968: l’autentica ricetta di famiglia

24 Settembre 2021 3

Preparazione: 20 minuti Difficoltà media Mettere in una padella l’olio extra vergine di oliva e l’aglio in camicia, farlo imbiondire e aggiungere i pomodorini corbarini, pomodorini “Scarpariello del Principe”, Pomodori “Mezza Pacca” dell’agro nocerino e il sale. Fare cuocere il tutto per circa 10 minuti. Far cuocere la pasta in 3 litri di acqua salata…  Leggi tutto »

‘O Sole ‘e Capri con noci e pecorino

1 Maggio 2017 0

Preparare il pentolino sul fornello di casa ed aggiungere l’olio evo, quando è a temperatura ottimale aggiungere lo spicchio d’aglio ripulito dell’anima centrale. Fatto soffriggere l’aglio senza bruciarlo, toglierlo ed aggiungere abbassando la fiamma la passata di pomodoro La Fiammante fino a cottura ottimale aggiungendo il sale con molta attenzione ricordando che sarà aggiunto anche…  Leggi tutto »

‘On Mimì | Contest PomOROsso d’Autore

31 Marzo 2016 0

Preparazione: 2 minuti Sul panetto di impasto steso disporre il pomodoro san marzano a filetti, ricoprire con la provola e una spolverata di cipolla di Tropea, olive nere di Gaeta, cuocere ed all’ uscita aggiungere olio evo e basilico….  Leggi tutto »

‘U Gioia mbottitu

8 Gennaio 2016 0

Lavorate finemente la ricotta di pecora mescolandola energicamente per dieci minuti in una bacinella. Incorporate lo zucchero e continuate a mescolare per altri cinque minuti. Dopo aver tagliato a pezzetti il cioccolato fondente di Modica e ridotto in polvere la cannella in un mortaio aggiungeteli al composto. Lasciate riposare un’oretta in frigo. Tagliate il panettone…  Leggi tutto »

‘ O rraú d”o guardaporta (il ragù del portinaio)

25 Febbraio 2018 4

Pur non essendo il mitico ragú classico, che (come diceva don Peppino Marotta), non si prepara ma si consegue cioè si ottiene, si raggiunge quasi che fosse un premio o una promozione… questo succulento piatto unico richiede una attenta preparazione che non ammette distrazioni durante tutte le sue fasi. Iniziamo con l’ammorbidire l’uva sultanina tenendola…  Leggi tutto »

“Primo Piatto dei Campi” – Carne E Maccarune: Tartare di carne posta sulla mezza frittatina di mischiato potente su di un letto concentrato di pomodoro corbarino e cerchio sedano-rapa

29 Dicembre 2016 0

Cottura Della Pasta: In una pentola capiente versare l’acqua e portare ad ebollizione. A bollore inserire i 10 g di sale marino, attendere qualche secondo e versare in essa il Mischiato Potente. Cuocere al dente e lasciare raffreddare in modo naturale. Per la Besciamelle: In un pentolino freddo inserire 50 g di burro e porre…  Leggi tutto »

“Primo Piatto dei Campi” – Irpinia (san)Felice: Spaghetti maxi di Gragnano, pecorino di Carmasciano, agnello ed erbe amare

30 Dicembre 2016 0

Per la Pancetta di agnello stagionata Eliminare eventuali pezzi di ossa residue, condire la pancia con tutti gli ingredienti suindicati e mettere in un sacchetto sottovuoto. Riporre in frigo per 48 ore, al termine delle quali aprire il sottovuoto, tamponare con carta assorbente e appendere in un luogo fresco e asciutto per 3 giorni….  Leggi tutto »

“Primo Piatto dei Campi” – L’Azzurro Spaghettato

4 Gennaio 2017 0

Crema di pisello nano Mettere a bagno il pisello nano per almeno 24 ore cambiando l’acqua ogni 6 ore e poi cuocere a fuoco lento con un cucchiaio di vincotto per un paio d’ore. Frullare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiustare di sale e pepe a seconda dei gusti. Polvere di pomodoro Infornare…  Leggi tutto »

“Primo Piatto dei Campi” – La Chiaisedda

28 Dicembre 2016 0

Per il burro acido Scaldare l’aceto e il vino in un pentolino, aggiungere la cipolla tagliata grossolanamente. Una volta che la cipolla diventa traslucida eliminarla e aggiungere il burro e il tabacco. Lasciare in infusione per un’ora, filtrare e conservare in frigo. Per il gelato di alici Scaldare il latte con la panna e…  Leggi tutto »

“Primo Piatto dei Campi” – La Ramata tra i Campi: Mezzi Occhi di Lupo Pastificio dei Campi, estratto di Genovese, Cipolla Ramata di Montoro, Alici di Cetara e Nocciola Tonda di Giffoni

2 Gennaio 2017 0

In una pentola abbastanza capiente a bordi alti far rinvenire in olio extra vergine d’oliva l’aglio novello. Aggiungere il gamboncello di podolica precedentemente legato e lasciare rosolare. Aggiungere la carota e il sedano tagliati grossolanamente, l’alloro e unire la cipolla ramata di Montoro tagliata finemente, un pizzico di sale e lasciar andare per circa…  Leggi tutto »

“Primo Piatto dei Campi” – Pasta, Pane e Spuenz

4 Gennaio 2017 0

Asciugare i limoni di mare, inciderli ed estrarre il frutto. Il procedimento va fatto su una vaschetta, in modo tale da poter raccogliere il liquido che ne fuoriesce. Conservare in frigo. Prendere i pomodorini datterini, tagliarli a metà; deporli su una teglia con un filo d’olio e cospargerli con un paio di cucchiaini di…  Leggi tutto »

“Primo Piatto dei Campi” – Ricco e Povero

0

Salsa alle gocce d’aglio bruciato Versare in un pentolino 300 ml d’acqua fredda e 5 spicchi d’aglio privi dell’anima e portare ad ebollizione. Dopo pochi secondi scolare e ripetere questo procedimento per 5 volte. Al termine dell’ultima ebollizione mettere gli spicchi in una padella a secco, su fiamma alta, e lasciarli tostare bene. Una volta…  Leggi tutto »

“Pasta Am….mare” di Paolo Gramaglia: pastamista e zuppa di scoglio

20 Ottobre 2018 1

Sgusciare gli scampi e i gamberi, condirli con un filo di olio extravergine di oliva; mettere da parte i carapaci. Per la salsa di alghe Sbollentare e raffreddare la lattuga di mare, passarla al bimby con un filo d’olio e addensare con un cucchiaino di axsantana; riempire un biberon da cucina. Per la salsa di…  Leggi tutto »

“Pizzatole” dolce pasquale, tradizionale Diamantese

11 Aprile 2017 0

In una ciotola o sul tavolo lavoro, versate la farina a fontana, dove verserete man a mano tutti gli altri ingredienti. Impastare molto bene tutto e lavorare l’impasto fino a che lo sentirete morbido e liscio! Coprire e lasciarlo lievitare 12 ore in ambiente caldo, quando il volume sarà raddoppiato, prendere l’impasto lievitato e rimpastare…  Leggi tutto »

“Zuppa” di mezzi paccheri e Bufala | Contest 2016 Le Strade della Mozzarella

9 Febbraio 2016 0

Per la cottura dei fagioli Zolfini Non hanno bisogno di ammollo ma la cottura è di circa 3 ore a lieve sobbollitura. Sciacquare bene i fagioli e metterli in una capiente casseruola, coprendoli con acqua per 2 volte il loro peso. Aggiungere 2 foglie di salvia, lo spicchio d’aglio in camicia. Portare ad ebollizione,…  Leggi tutto »

#idolcidellefeste | I susamielli

18 Dicembre 2020 1

– In un recipiente ampio unire zucchero, mandorle, cannella, l’arancia candita tagliata a cubetti ed il miele. – A parte mescolare l’ammoniaca nell’acqua tiepida ed unirla all’impasto precedentemente preparato ed impastare lentamente il composto. – Una volta amalgamato, unire all’impasto la farina setacciata ed ottenere un panetto omogeneo che verrà lasciato riposare. – Tagliare dal panetto dei…  Leggi tutto »

#idolcidellefeste | Roccocò

25 Dicembre 2020 1

– In un recipiente capiente unire zucchero, arancia candita tagliata a cubetti, mandorle, cannella e pisto e mescolare bene il composto. – Sciogliere l’ammoniaca nell’acqua tiepida e, a filo, unirla all’impasto precedentemente preparato, continuando ad impastare. – Setacciare la farina ed incorporarla all’impasto. Lavorare il composto ottenendo un panetto liscio e compatto. – Dividere l’impasto in…  Leggi tutto »

#idolcidelnatale | Mostaccioli

16 Dicembre 2020 0

– Montare burro e zucchero e, poco per volta, unire al composto miele, pisto e cannella. – In un recipiente mescolare l’ammoniaca nell’acqua tiepida ed inserirla al composto ottenuto precedentemente. – Aggiungere all’impasto la farina ed il cacao e lavorare il tutto ottenendo un composto omogeneo da far riposare per circa due ore. – Trascorso il…  Leggi tutto »