Colorito 26-27 novembre. Caserta Eccellente, i cibi da provare almeno una volta nella vita

19/11/2016 1.4 MILA
Caserta Eccellente: i cibi da provare almeno una volta nella vita
Caserta Eccellente: i cibi da provare almeno
una volta nella vita

Due giorni da non perdere alla scoperta del buono della nostra terra sabato 26 e domenica 27 novembre al Colorito, il centro che propone e trasforma in gustosi piatti le tipicità campane che si sviluppa all’interno del Famila Superstore sul viale Carlo III. “Caserta Eccellente, i cibi da provare almeno una volta nella vita”, questo il titolo della manifestazione, aperta al pubblico con l’intento di coniugare “sapori e saperi”, organizzata da Colorito con il patrocinio della Camera di Commercio di Caserta che ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere l’agroalimentare d’eccellenza capace di porre al centro delle proprie azioni l’uomo e la natura. Il territorio casertano, una provincia ricca di fascino e con alcune potenzialità ancora inesplorate, raccontato attraverso le sue diverse e prelibate produzioni di qualità. In vetrina, nello spazio di Colorito dedicato ai grandi eventi, saranno esposti, degustati e commercializzati prodotti a marchio Dop ed Igp, prodotti tradizionali e Presìdi Slow Food, troveremo la mozzarella di bufala campana, la melannurca, i tartufi del Matese, il miele di apicoltura, il conciato romano, il lupino gigante di Vairano Patenora, gli oli extra vergine di oliva, i formaggi bovini e i pecorini, ancora, le cipolle alifane, le olive caiazzane, i legumi, i succhi di frutta e le confetture biologiche, i salumi di suino di Razza Casertana e la pasticceria artigianale. Nel pomeriggio di sabato 26 novembre, dalle ore 16 due i laboratori, dei veri e propri spettacoli che si svolgeranno nell’apposito corner posizionato all’esterno di Colorito: la filatura e la mozzatura della mozzarella Dop dal vivo con il mastro casaro Alfonso Cutillo che mostrerà le diverse fasi della lavorazione del prodotto e farà assaggiare questa straordinaria meraviglia ancora calda; la realizzazione del panettone artigianale di Natale a cura del maestro pasticciere Aniello di Caprio, un grande artigiano casertano che spiegherà le tecniche di lievitazione e le procedure per realizzare un buon panettone, laboratorio dedicato alle prossime festività natalizie.

I prodotti scelti con attenzione da Colorito che rappresentano gran parte della produttività agroalimentare di qualità territoriale sono:

  • La mozzarella di bufala campana Dop e i formaggi vaccini (caseificio Ponticorvo)
  • I mieli CoNaProA (Consorzio Nazionale Produttori Apistici)
  • L’olio extra vergine di oliva Terre Aurunche (azienda olivicola Badevisco)
  • Il lupino gigante di Vairano Patenora, le peschiole e le conserve del territorio (Azienda Agricola Verticelli)
  • La pasticceria artigianale (Pasticceria Lombardi)
  • La melannurca campana Igp e le mele Cotogne (Giaccio Frutta)
  • La mozzarella di bufala campana Dop e la ricotta di bufala (Caseificio La Baronia)
  • I salumi di suino Razza Casertana (Tomaso)
  • I succhi di frutta e le confetture bio (Masseria Giosole)
  • I salumi e i formaggi del Matese (La Falode)
  • Le olive caiazzane Presìdio Slow Food (Azienda Agricola Sangiovanni)
  • Il conciato romano Presìdio Slow Food (Le Campestre)
  • La cipolla e i fagioli cerati di Alife
  • I tartufi del Matese (Tartufi per Passione D’Andrea)

 

Colorito vi aspetta sabato 26 e domenica 27 novembre con “Caserta Eccellente, i cibi da provare almeno una volta nella vita” dalle ore 11 alle 21 in  Viale Carlo III presso il Famila Superstore. Il parcheggio è gratuito.