Al Don Alfonso, per il corso sul pomodoro di Formamentis il 29 e 30 maggio 2017

6/4/2017 2.3 MILA
IMG_5753
Ernesto Iaccarino executive chef del Don Alfonso !890

di Redazione

Dopo il successo dei corsi sul riso e sulla pasta, tenuti da Christian e Manuel Costardi sul riso e da Michele Deleo sulla pasta, Formamentis in collaborazione con il Don Alfonso 1890, lancia un corso interamente dedicato al pomodoro il 29 e 30 maggio 2017. 

Lo sdoganamento del pomodoro nella ristorazione d’autore italiana avviene proprio a Sant’Agata, nelle cucine del Don Alfonso 1890. L’intuizione e la perseveranza nel portare avanti il proprio “credo” gastronomico, da parte di quel gentiluomo di Alfonso Iaccarino.

Verso la metà degli anni ’90 cambiava la cucina italiana, cambiavano i prodotti, il “territorio” entrava nelle cucine, ed il Don Alfonso era il principale artefice di questa rivoluzione. Il pomodoro, nelle sue tante varietà, entrava nella cucina fine dining, diventando assieme al limone, l’acidificante naturale per eccellenza.

Il pomodoro crudo, divorato appena colto in giardino è la cornucopia delle sensazioni semplici, una cascata che sciama in bocca riunendo ogni piacere. La resistenza della buccia tesa quel poco quanto basta, i tessuti che si sciolgono in bocca, il liquore ricco di semi che ci cola agli angoli delle labbra e che asciughiamo senza paura di sporcarci le dita, quella piccola sfera carnosa che riversa in noi fiumi di natura;ecco il pomodoro, ecco l’ avventura. tratto da Estasi Culinarie di Muriel Barbery. 

Il progetto, curato da Barbara Guerra ed Albert Sapere con la consulenza scientifica di Enzo Vizzari e Luciano Pignataro – ha l’obiettivo di trasferire la procedura perfetta per realizzare ricette che sono alla base della cucina italiana con la tecnica di cuochi e pizzaioli affermati che mettono a disposizione del progetto tutta la loro esperienza.

info: segreteriacommerciale@formamentisweb.it

Tel: 0828 370305 – 0828 1992007