Ogni Pizza un capriccio: le migliori pizze capricciose da Nord a Sud pensate dai pizzaioli top di 50 TopPizza

5/5/2021 4.5 MILA

La Pizza capricciosa

di Floriana Barone

Ricca e gustosa, condita con pomodoro, fior di latte, carciofini, olive nere, funghi e prosciutto: la Capricciosa è un must nelle pizzerie del Belpaese. Una pizza tradizionale, molto amata da Nord a Sud, proposta spesso in versione classica, grande protagonista anche sui menu dei locali di 50 Top Pizza. Ecco quindi le Capricciose realizzate dai migliori pizzaioli della guida 2020: pizze con topping più tradizionali e qualche rivisitazione creativa.

 

Masanielli di Francesco Martucci
Caserta, Campania

La Capricciosa secondo Martucci: crema di pomodoro arrosto, fior di latte, carciofini, olive caiazzane infornate, funghi pleurotus, prosciutto cotto di suino grigio Pelatello e salame di suino Pelatello croccante.

I Masanielli di Francesco Martucci
I Masanielli di Francesco Martucci

 

Pepe in Grani
Caiazzo (CE), Campania

Acquerello Capriccioso, ultimata a piacimento dal commensale: base di fior di latte, prosciutto cotto e carciofini di Paestum, cialde croccanti di pomodoro San Marzano Dop, polvere d’olive, capperi disidratati, champignon fritti e olio al basilico.

Pepe in Grani
Pepe in Grani

 

50 Kalò di Ciro Salvo
Napoli, Campania

La Capricciosa Campana: pomodoro pelato bio di Casa Marrazzo, fior di latte di Agerola, salamino di maiale sannita, carciofi del Cilento, olive nere caiazzane, caciocavallo di latte nobile e olio extravergine Itran’s Madonna dell’Olivo aggiunto a fine cottura.

50 Kalo' di Ciro Salvo
50 Kalo’ di Ciro Salvo

 

La Notizia 94
Napoli, Campania

La Capricciosa: pomodoro, fior di latte di Agerola, prosciutto cotto, olive, funghi, Grana Padano Dop grattugiato, olio extravergine d’oliva e basilico.

La Notizia 94
La Notizia 94

 

Francesco & Salvatore Salvo
Napoli, Campania

La Capricciosa: pomodori pelati San Marzano Dop, salame di Agerola, carciofi al naturale di Paestum, acciughe di Cetara sott’olio, olive nere di Gaeta e fior di latte di Agerola, completata da un filo d’olio Evo del frantoio di San Comaio (photo credits: Aurora Scotto).

Francesco & Salvatore Salvo
Francesco & Salvatore Salvo

 

Seu Pizza Illuminati
Roma, Lazio

La Capricciosa: fior di latte, carciofini alla brace, olive taggiasche, funghi champignon, polvere d’uovo e prosciutto crudo.

Seu Pizza Illuminati
Seu Pizza Illuminati

 

‘O Scugnizzo  Arezzo, Toscana

La Capricciosa: pomodoro pelato bio, fior di latte di Agerola, funghi cardoncelli, carciofi grigliati, olive di Gaeta, prosciutto cotto in uscita, olio Evo e basilico.

Scugnizzo
O’ Scugnizzo

Le Grotticelle
Caggiano (SA), Campania

La Capricciosa: pomodoro locale, fior di latte, Prosciutto cotto Santoro, cardoncello, carpaccio di carciofo bianco, oliva locale secca e uovo di quaglia.

Le Grotticelle
Le Grotticelle

 

Apogeo
Pietrasanta (LU), Toscana

La mia Capricciosa: pomodoro pelato Campano 100% Italiano, fior di latte, carciofi freschi di stagione oppure sott’olio di Calugi, olive taggiasche, funghi porcini freschi in stagione oppure congelati interi fuori stagione e prosciutto cotto Capitelli.

Apogeo
Apogeo

 

La Gatta Mangiona
Roma, Lazio

La Capricciosa: pomodoro, fior di latte, funghi champignon su metà della pizza, olive nere, carciofini e uovo sodo in cottura, prosciutto crudo in uscita.

La Gatta Mangiona
La Gatta Mangiona

 

Patrick Ricci – Terra, Grani, Esplorazioni
San Mauro Torinese (TO), Piemonte

La Capricciosa: salsa di pomodoro, fior di latte, julienne di cuore di carciofi sbollentati homemade con aroma di menta, olive taggiasche appassite al forno fatte in casa, fungo di Parigi a lamelle appena appassiti e, fuori cottura, prosciutto cotto.

Patrick Ricci – Terra, Grani, Esplorazioni
Patrick Ricci – Terra, Grani, Esplorazioni

 

Sbanco
Roma, Lazio

La Capricciosa Internazionale: Patanegra iberico al coltello, olive greche ripiene, carciofini alla giudia, funghi Shiitake giapponesi e uovo alla Bismark.

Sbanco
Sbanco

 

Le Follie di Romualdo
Firenze, Toscana

La Capricciosa di Leonardo: pomodoro San Marzano Dop, fior di latte di Agerola, carciofi freschi cotti in olio cottura, funghi champignon e porcini freschi trifolati, spianata calabra, olive toscane, uovo pochè e olio Evo.

Le Follie di Romualdo
Le Follie di Romualdo

 

Fandango
Potenza, Basilicata

La Capricciosa: pomodoro varietà Ciettaicale, salsiccia fresca sbriciolata e i funghi cardoncelli in cottura e, in uscita, olio extravergine d’oliva, olive infornate di Ferrandina, pomodoro Ciettaicale semi-dry, prosciutto cotto nero lucano e gocce di fonduta di pecorino di Filano.

Fandango
Fandango

 

I Quintili
Roma, Lazio

La Capricciosa: pomodoro San Marzano Dop, fior di latte dei Monti Lattari, cotto, funghi, carciofini, olive e olio Evo Marsicani.

I Quintili
I Quintili

 

10 Diego Vitagliano Pizzeria
Napoli, Campania

La Capricciosa: pomodoro San Marzano Dop, funghi trifolati, salame di suino dei campi Flegrei, prosciutto cotto arrosto, olive taggiasche, spicchi di carciofi in acqua, fior di latte di Agerola, Grana Padano Dop, basilico riccio e olio extravergine d’oliva.

10 Diego Vitagliano
10 Diego Vitagliano

 

Pizzeria Da Lioniello
Succivo (CE), Campania

La Capricciosa: base pomodoro (Pomo Gold dell’azienda La Rosina) prosciutto cotto e salame della Macelleria Cillo(Airola, BN), carciofi grigliati, porcini e fior di latte all’uscita, olive caiazzane (Presidio Slow Food) e basilico.

Pizzeria Da Lioniello
Pizzeria Da Lioniello

 

Sirani  Bagnolo Mella(BS), Lombardia

La Capricciosa: carciofi, funghi, olive taggiasche, prosciutto cotto Branchi, mozzarella di bufala e pomodoro.

Sirani
Sirani

 

Carlo Sammarco Pizzeria 2.0
Frattamaggiore (NA), Campania

La Capricciosa: pomodoro San Marzano Dop, funghi champignon freschi, olive caiazzane (Presidio Slow Food), salame napoletano, carciofi interi con il gambo, prosciutto cotto San Giovanni e fior di latte.

Carlo Sammarco Pizzeria 2.0
Carlo Sammarco Pizzeria 2.0

 

Enosteria Lipen
Triuggio (MB), Lombardia

La Capricciosa: base S. Marzano Gustarosso, fior di latte di Agerola, basilico, prosciutto cotto nostrano, carota viola al vapore, olive taggiasche, funghi champignon trifolati, pomodori gialli confit e carciofi freschi stufati.

Enosteria Lipen
Enosteria Lipen

 

Pizzeria Da Ezio
Alano di Piave (BL), Veneto

La Capricciosa: prosciutto cotto alla brace di produzione propria, castraure di Sant’Erasmo spadellate (i carciofi dell’isola di Venezia), funghi Morchelle o Spugnole in confit, salsa all’aglio orsino e limone.

Pizzeria Da Ezio
Pizzeria Da Ezio

 

Giangi Pizza e Ricerca
Arielli (CH), Abruzzo

La Capricciosa: fior di latte, cotto artigianale, funghi finferli, carciofino pastellato, olive taggiasche e timo.

Giangi Pizzeria di Ricerca
Giangi Pizzeria di Ricerca

 

Cocciuto
Milano, Lombardia

La Capricciosa: culatta cotta, fior di latte a chilometro zero, funghi champignon, bianchetto fresco, olive infornate di Ferrandina, carciofo spinoso di Sardegna saltato, pomodoro secco di Ragusa, olio Evo e basilico fresco bio.

Cocciuto
Cocciuto

 

Pupillo Pura Pizza
Priverno (LT), Lazio

La Capricciosa: fior di latte Alveti e Camusi, carciofino di Priverno, crema d’uovo di galline livornesi, prosciutto cotto alla brace e polvere di olive.

Pupillo Pura Pizza
Pupillo Pura Pizza

 

Ristorante Pizzeria Ciarly
Napoli, Campania

La Capricciosa secondo Raffaele: crema di pomodori affumicati Solania, mozzarella di bufala Dop Barlotti,

crudo di porcini, cuori di carciofo cotti sotto cenere, prosciutto cotto San Giovanni, granella di olive nere di Ferrandina, olio extravergine cilentano Dop Cantine Barone.

Ristorante Pizzeria Ciarly
Ristorante Pizzeria Ciarly

 

Framento
Cagliari, Sardegna

La Capricciosa: pomodoro, fior di latte, prosciutto cotto prodotto dal Salumificio Tedesco di Cagliari, “oia pistada” (olive pestate e denocciolate dell’azienda agricola Famiglia Orro di Davide Orro), carciofi e funghi sott’olio prodotti da Delizias di Rosalba Cau.

Framento
Framento

 

Frumento  Acireale (CT), Sicilia

La Capricciosa a modo nostro: fior di latte ragusano, patate a sfoglia, funghi cardoncelli, uovo, spalla cotta di San Secondo.

Frumento
Frumento

 

Officine del Cibo
Sarzana (SP), Liguria

La Capricciosa: pomodoro San Marzano, Parmigiano Reggiano Dop, cotto Branchi, funghi sarzanesi, salame Napoli, olive nere, carciofi, olio Evo.

Officine del Cibo
Officine del Cibo

 

I Masanielli Pizzeria da Sasà Martucci
Caserta, Campania

La Capricciosa a Modo Mio: base di pomodoro San Marzano Dop, fior di latte di vacca Pezzata Rossa del Caseificio ABC, funghi pleurotus, prosciutto cotto Gran Cotto arrosto della Macelleria Cillo, oliva caiazzana infornata saecularis, carciofi arrostiti, Olio Evo Koinè (Presidio Slow Food).

I Masanielli Pizzeria da Sasa' Martucci
I Masanielli Pizzeria da Sasa’ Martucci

 

La Braciera
Palermo, Sicilia

La Capricciosa: pelato bio, fior di latte, prosciutto cotto, wurstel, olive, funghi e carciofi.

La Braciera
La Braciera

 

Le Parùle
Ercolano(NA), Campania

La Capricciosa: pomodoro, doppio fior di latte 100% di latte campano, prosciutto cotto, salame Napoli, funghi, olive nere caiazzane, olio extravergine di oliva del Cilento Dop e basilico fresco.

Le Parule
Le Parule

 

Pizzeria Bosco
Tempio Pausania (SS), Sardegna

La Capricciosa: prosciutto cotto da Culatello, carciofi freschi saltati in padella, funghi porcini saltati al burro, olive taggiasche e pecorino sardo.

Pizzeria Bosco
Pizzeria Bosco

 

400 Gradi
Lecce, Puglia

La Capricciosa: base Margherita, funghi freschi, carciofi arrostiti, prosciutto cotto artigianale Santoro e olive nere disidratate.

400 Gradi
400 Gradi

 

Piccola Piedigrotta
Reggio Emilia, Emilia-Romagna

La Capricciosa: pomodoro senza pelle, fior di latte Vacca Rossa, champignon freschi, carciofi violetti pugliesi, salsiccia di maiale pesante padano e prosciutto cotto di maiale pesante.

Piccola Piedigrotta
Piccola Piedigrotta

 

Casa Vitiello
Tuoro (CE), Campania

Il Capriccio: carciofo ai carboni, funghi di pioppo selvatici, provola baciata dalla bufala, salsiccia di nero casertano e polvere di olive caiazzane.

Casa Vitiello
Casa Vitiello

 

La Ventola
Vada (LI), Toscana

La Capriccio: impasto realizzato con lievito madre e farina macinata nel mulino della pizzeria (grani antichi seminati da Antonio Polzella: gentil rosso, verna e farro monococco), con pomodoro San Marzano Dop, fior di latte, carciofi freschi saltati in padella e olive di produzione propria, condite con aglio a pezzi, olio Evo e alloro. La pizza viene poi completata, in uscita, con prosciutto cotto toscano Bazzon Cotto e un giro dell’olio extravergine d’oliva Hin8ial (“Anima” in etrusco) di produzione propria.

La Ventola
La Ventola

 

Giotto Pizzeria – Bistrot
Firenze, Toscana

La Capricciosa: pomodorino del piennolo del Vesuvio Dop, fior di latte di Agerola, salame, prosciutto cotto, funghi, carciofi e polvere di olive. Una pizza creata da Marco Manzi in collaborazione con il pizzaiolo Michele Chianese (del ristorante Hortus).

Giotto Pizzeria Bistrot
Giotto Pizzeria Bistrot

 

Pizzeria 450° di Gianfranco Iervolino
Pomigliano d’Arco(NA), Campania

La Capricciosa rivisitata: mozzarella di bufala Dop affumicata, funghi porcini freschi spadellati, straccetti di carne di bufalo stagionati, olio Evo aromatizzato al tartufo, Parmigiano Reggiano Dop grattugiato, slice di tartufo fresco del Matese e foglioline di basilico fresco.

Pizzeria 450¯di Gianfranco Iervolino
Pizzeria 450¯di Gianfranco Iervolino

 

Pizzeria Mamma Rosa
Ortezzano (FM), Marche

La Capricciosa: funghi porcini dei Monti Sibillini, carciofi e prosciutto cotto locali, fior di latte prodotto con latte dei pascoli dei Monti Sibillini e olive verdi.

Pizzeria Mamma Rosa
Pizzeria Mamma Rosa

 

La Cascina dei Sapori
Rezzano (BS), Lombardia

La Capricciosa: cotto artigianale, carciofi saltati, fior di latte dei F.lli Fusco di Agerola e fonduta al Parmigiano Reggiano Dop con 30 mesi di stagionatura.

La Cascina dei Sapori
La Cascina dei Sapori

Un commento

    Renzo

    MA CE LA FATE A SCRIVERE “FATTA IN CASA” ANZICHÉ “HOMEMADE”?
    E che diamine con ‘sto orripilante italinglese… e pronto a scommettere che non sapete manco parlarlo l’inglese.

    5 maggio 2021 - 11:44

I commenti sono chiusi.