#IORESTOACASA, UNA RICETTA E UN VINO AL GIORNO 18: Pitoni messinesi e “Vignammare” di Barraco

27/3/2020 1.5 MILA
Pitoni messinesi
Pitoni messinesi

di Adele Elisabetta Granieri

C’è chi leggerà il Decamerone e chi scriverà “Le mie prigioni”, noi abbiamo pensato di suggerirvi una ricetta e un vino al giorno, affinché la cucina, il buon cibo e il buon bere ci siano di conforto nel trascorrere qualche serata a casa. Le ricette saranno semplici, da realizzare con ingredienti facilmente reperibili andando a fare la spesa come previsto. Quanto al vino, saranno suggerimenti di massima, da sostituire con quello che avete già in casa, che trovate facendo la spesa ordinaria o che potete acquistare online.

I pitoni (o pidoni) sono un must dello street food messinese, una pasta lievitata molto sottile e farcita con scarola, pomodorini, tuma e acciughe. Come vino in abbinamento ho scelto “Vignammare” di Nino Barraco, un Grillo di grande impronta territoriale, che nasce affacciato sul mare di Marsala.

Pitoni Messinesi

Per l’impasto:
1 kg di farina
7 g di lievito di birra
1 cucchiaio di olio o di sugna
2 cucchiaini rasi di sale
1 cucchiaino di zucchero
80 ml di vino bianco
acqua q.b.

Per il ripieno:
50 g di acciughe salate
2 cespi di scarola riccia
250 g di tuma o scamorza
pepe nero
½ kg di pomodori (facoltativo)
olio extravergine d’oliva
sale

Per friggere:
olio di arachidi

Pitoni messinesi
Pitoni messinesi

In una ciotola diluite il lievito in un po’ di acqua tiepida. Sulla spianatoia formate la fontana con la farina mescolata al sale e allo zucchero. Versate poco per volta il vino e l’acqua a piccole quantità, unite l’olio e amalgamare il tutto con le mani, sino ad ottenere una pasta elastica e morbida, che non attacchi alle mani.

Lavorate l’impasto per circa 10-15 minuti, battendolo sul piano di lavoro più volte.

Riponete il panetto ottenuto in un tovagliolo infarinato e fatelo riposare in luogo caldo, finché non avrà raddoppiato il suo volume (si può accelerare il procedimento mettendo l’impasto il forno riscaldato a 100°C, ma spento)

Tagliate cubetti la scamorza e sminuzzare la scarola riccia. Formate 10 panetti di uguale peso senza impastare ulteriormente. Spianate con un matterello un panetto per volta e stendetelo ad uno spessore di 2/3 mm, dandogli la forma di un disco. Disponete al centro di ogni disco alcuni pezzettini di acciughe, qualche pezzetto di pomodoro (facoltativo), un po’ di scarola riccia, condita con olio, sale e pepe nero, un po’ di tuma o scamorza tagliata a cubetti. Piegate a mezzaluna e pressate il bordo con le dita o con i rebbi di una forchetta, in modo da sigillarne i lembi. Friggete i pitoni in abbondante olio di semi bollente fino alla doratura. Fate assorbire l’eccesso d’olio dei pitoni fritti su carta assorbente e servite caldi.

_________

Vino
_________

“Vignammare”, Barraco: uno Grillo in purezza che nasce affacciato sul mare di Marsala e profuma di cedro e salsedine, con profondi richiami di capperi e macchia mediterranea. Il sorso vibrante e salino definisce questo bianco di grande identità territoriale.

Vignammare di Barraco
Vignammare di Barraco

#Iorestoacasa 1 Pasta e Patate con Fiano di Avellino
#Iorestoacasa 2 -Ribollita e Chianti Istine
#Iorestoacasa 3 – Pizza in teglia e  Gragnano Ottouve
#Iorestoacasa 4 – Scammaro e Costa D’Amalfi rosato Tenuta San Francesco
#Iorestoacasa 5 –Polpo alla carbonara e “C” di Francesco Guccione
#Iorestoacasa 6 – Spaghetti con pomodoro grigliato e Colle Rotondella di Cantine Astroni
#Iorestoacasa 7 -Spaghettini con acqua di limone e provolone e Marenevedi Federico Graziani
#Iorestoacasa 8 -Pizza di scarole, Kai di Paraschos e zeppole di San Giuseppe
#Iorestoacasa 9 – Spaghetti alla Puveriello e Fiorfiore di Roccafiore
#Iorestoacasa 10 – Carciofi ripieni e Lambrusco Spumante MC Rose di Cantina della Volta
#Iorestoacasa 11 – Carciofi ripieni di brodo di pollo e Lambrusco Spumante MC Rosé di Cantina della Volta
#Iorestoacasa 12 –Pancotto broccoli e fagioli e Cerasuolo d’Abruzzo Baldovino di Tenuta I Fauri
#Iorestoacasa 13 –Brioscia col tuppo e Banana pancakes
#Iorestoacasa 14 -Pasta allo scarpariello e Artus di Mustilli
#Iorestoacasa 15 -Danubio salato e Pietrafumante di Casa Setaro
#Iorestoacasa 16 -Polpette alla napoletana e Ariapetrina di Masseria Felicia
#Iorestoacasa 17 -La gricia e Rosantico di Podere di Pomaio