#IORESTOACASA, UNA RICETTA E UN VINO AL GIORNO 19: Uova in purgatorio e “Idea” di Varvaglione 1921

28/3/2020 1.3 MILA
Uova in purgatorio
Uova in purgatorio

di Adele Elisabetta Granieri
C’è chi leggerà il Decamerone e chi scriverà “Le mie prigioni”, noi abbiamo pensato di suggerirvi una ricetta e un vino al giorno, affinché la cucina, il buon cibo e il buon bere ci siano di conforto nel trascorrere qualche serata a casa. Le ricette saranno semplici, da realizzare con ingredienti facilmente reperibili andando a fare la spesa come previsto. Quanto al vino, saranno suggerimenti di massima, da sostituire con quello che avete già in casa, che trovate facendo la spesa ordinaria o che potete acquistare online.

Un’antica ricetta napoletana, facile, veloce, economica e saporita. L’origine del nome, estremamente fantasiosa, pare derivare dall’aspetto del piatto: le ” fiamme infernali” del pomodoro che sobolle avvolgono gli albumi candidi che simboleggiano le anime del purgatorio. Per l’abbinamento ho scelto “Idea” di Varvaglione, un rosato da Primitivo intenso e avvolgente.

Uova in purgatorio

1 cipolla grande
700 g di pelati
4 uova
olio evo
sale
pepe, peperoncino o origano (facoltativi)

Preparazione

In una padella ampia con coperchio, ammorbidire bene a fuoco lento la cipolla in abbondante olio evo. Aggiungete i pelati schiacciati e aggiustate di sale. Lasciate cuocere a fuoco lento 15-20 minuti e aggiungete gli aromi. Quando il sugo sarà ristretto, unite le uova lasciandole cuocere con il sugo avendo cura di non romperle. Per assicurarvi che l’uovo esca intero, apritelo in un bicchiere e poi versatelo in padella. Fate cuocere le uova fino a quando l’albume sarà bianco. Se preferite il tuorlo più cotto prolungate la cottura.

Uova in purgatorio
Uova in purgatorio

_________

Vino
_________

Rosa di Primitivo “Idea”, Varvaglione 1921: un Rosato da uve Primitivo in cui i profumi di melograno e ciliegia si arricchiscono di delicati sbuffi di timo e maggiorana. Un vino dal sorso ed un sorso intenso avvolgente e succoso, con un piacevole finale salino.

Idea di Varvaglione 1921
Idea di Varvaglione 1921

#Iorestoacasa 1 Pasta e Patate con Fiano di Avellino
#Iorestoacasa 2 -Ribollita e Chianti Istine
#Iorestoacasa 3 – Pizza in teglia e  Gragnano Ottouve
#Iorestoacasa 4 – Scammaro e Costa D’Amalfi rosato Tenuta San Francesco
#Iorestoacasa 5 –Polpo alla carbonara e “C” di Francesco Guccione
#Iorestoacasa 6 – Spaghetti con pomodoro grigliato e Colle Rotondella di Cantine Astroni
#Iorestoacasa 7 -Spaghettini con acqua di limone e provolone e Marenevedi Federico Graziani
#Iorestoacasa 8 -Pizza di scarole, Kai di Paraschos e zeppole di San Giuseppe
#Iorestoacasa 9 – Spaghetti alla Puveriello e Fiorfiore di Roccafiore
#Iorestoacasa 10 – Carciofi ripieni e Lambrusco Spumante MC Rose di Cantina della Volta
#Iorestoacasa 11 – Carciofi ripieni di brodo di pollo e Lambrusco Spumante MC Rosé di Cantina della Volta
#Iorestoacasa 12 –Pancotto broccoli e fagioli e Cerasuolo d’Abruzzo Baldovino di Tenuta I Fauri
#Iorestoacasa 13 –Brioscia col tuppo e Banana pancakes
#Iorestoacasa 14 -Pasta allo scarpariello e Artus di Mustilli
#Iorestoacasa 15 -Danubio salato e Pietrafumante di Casa Setaro
#Iorestoacasa 16 -Polpette alla napoletana e Ariapetrina di Masseria Felicia
#Iorestoacasa 17 -La gricia e Rosantico di Podere di Pomaio
#Iorestoacasa 18 – Pitoni messinesi e Vignammare di Barraco