#IORESTOACASA UNA RICETTA E UN VINO AL GIORNO /3 Pizza in teglia di Raffaele Bonetta e Gragnano “Ottouve” di Salvatore Martusciello

12/3/2020 3.9 MILA
Pizza in teglia sezione
Pizza in teglia sezione

C’è chi leggerà il Decamerone e chi scriverà “Le mie prigioni”, noi abbiamo pensato di suggerirvi una ricetta e un vino al giorno, affinché la cucina, il buon cibo e il buon bere ci siano di conforto nel trascorrere qualche serata a casa. Le ricette saranno semplici, da realizzare con ingredienti facilmente reperibili andando a fare la spesa come previsto. Quanto al vino, saranno suggerimenti di massima, da sostituire con quello che avete già in casa, che trovate facendo la spesa ordinaria o che potete acquistare online.

Per chi già sta soffrendo di astinenza da pizza, ecco la ricetta della pizza in teglia che ci ha inviato Raffaele Bonetta, da condire a piacere, con quello che avete a casa. Ci abbiamo abbinato il Gragnano “Ottouve” di Salvare Martusciello.

IMPASTO PER PIZZA IN TEGLIA DI RAFFAELE BONETTA

1 kg farina (900 gr tipo “0” e 100 gr semola rimacinata)
5 grammi lievito di birra fresco
Sale fino 20 grammi
Olio extra vergine un cucchiaio da cucina.
740 ml di acqua
Procedimento.
✅Mescolare in una pentola i due tipi di farina.
✅sbriciolare nella farina il lievito.
✅iniziamo a versare l’acqua circa il 55/60%del totale e impastare.
✅aggiungere l’olio, amalgamate il tutto,aiutatevi con una spatola da cucina.
✅sottoporre l’impasto ottenuto ad un riposo di circa 30’.
✅Riprendere l’impasto, aggiungere il sale e l’acqua mancante (140 grammi)finite di lavorare energicamente.
✅per chiudere l’impasto in modo ottimale, lavorare su un piano infarinando mani e piano.
Effettuate 2 pieghe a distanza di 10 minuti.
Mettetere l’impasto ottenuto in una pentola leggermente unta che possa contenere almeno 2 volte il volume iniziale.
✅far riposare l’impasto in frigorifero coperto da una pellicola per alimenti per 16 ore.
✅ riportare l’impasto a temperatura ambiente (almeno 1 ora fuori dal frigo) stendere direttamente in teglia ungendo con un pennellino in gomma.
✅prima di infornare, attendere circa 15/20 minuti per permettere all’impasto di aderire alla teglia senza troppo stress meccanico.
✅ per là cottura preriscaldare il forno alla massima potenza per un casalingo.
Cuocete a 250\280 gradi per circa 20 minuti, più ulteriori 2/3 minuti con sportello del forno leggermente aperto per permette di avere una maggiore asciugatura del prodotto,anche se questo dipenderà da forno a forno.
Indipendente dal condimento, cercate di aggiungere i latticini nei minuti finali di cottura, onde evitare che possano bruciare e perdere resa.

Gragnano Ottouve 2017
Gragnano Ottouve 2017

Il vino
Gragnano Penisola Sorrentina “Ottouve”, Salvatore Martusciello: un blend di uve rosse locali (piedirosso, aglianici, sciascinoso, suppezza, castagnara, olivella, sauca e surbegna) compone questo vino dai profumi di more mature e fiori di glicine, con un sorso vivace, succoso e goloso.

#Iorestoacasa 1 Pasta e Patate con Fiano di Avellino
#Iorestoacasa 2 -Ribollita e Chianti Istine