#IORESTOACASA, UNA RICETTA E UN VINO AL GIORNO 26: Pizza rustica napoletana e Moscato d’Asti “Vite Vecchia” Ca’d’gal

4/4/2020 969
 Pizza rustica napoletana
Pizza rustica napoletana

di Adele Elisabetta Granieri

C’è chi leggerà il Decamerone e chi scriverà “Le mie prigioni”, noi abbiamo pensato di suggerirvi una ricetta e un vino al giorno, affinché la cucina, il buon cibo e il buon bere ci siano di conforto nel trascorrere qualche serata a casa. Le ricette saranno semplici, da realizzare con ingredienti facilmente reperibili andando a fare la spesa come previsto. Quanto al vino, saranno suggerimenti di massima, da sostituire con quello che avete già in casa, che trovate facendo la spesa ordinaria o che potete acquistare online.

Un guscio friabile di pasta frolla con un ripieno cremoso di ricotta, formaggi e salumi, per un equilibrio perfetto tra dolce e salato: è la pizza rustica napoletana, a cui ho abbinato Moscato D’Asti Vite Vecchia Ca’d’Gal che gioca di dolcezza e acidità.

Pizza di ricotta napoletana

Per la pasta frolla:
500 g Farina 00
100 g Zucchero
2 Uova
250 g Strutto (oppure burro)
8 g Lievito in polvere per dolci
50 ml Acqua
6 g Sale

Per il ripieno:
4 Uova
600 g Ricotta
200 g Salame
200 g Provolone
200 g Scamorza
q.b. sale e pepe
40 g Parmigiano grattugiato
40 g pecorino grattugiato

Preparazione:

Sul piano di lavoro setacciate la farina e unite lo zucchero, lo strutto o il burro morbido a pezzettini e lavorate energicamente fino ad ottenere un composto sbriciolato. Aggiungete al composto le uova, il sale, il lievito, l’acqua fredda e impastate bene per ottenere un panetto liscio e omogeneo (aggiungendo altre acqua se necessario). Formate una palla, avvolgete con la pellicola fate riposare in frigo per circa 40 minuti.

Tagliate a cubetti il salame, la scamorza e il provolone. Lavorate con le fruste la ricotta, aggiungendo le uova una alla volta. Unite i salumi, i formaggi, una manciata di parmigiano, regolate di sale e pepe e amalgamate.

Dividete il panetto di pasta frolla in due parti e stendete ognuna su un pezzo di carta da forno. Trasferire un disco sulla base uno stampo da 26/28 cm, versate il ripieno e ricoprite con l’altro disco, unendo bene i bordi e bucherellando la frolla con una forchetta. La copertura di pasta frolla può essere fatta anche a strisce incrociate, come una crostata. Spennellare con un po’ di latte o con un uovo sbattuto la superficie. Infornate in forno già caldo a 180° C per un ora circa (dipende dal vostro forno), finché non risulti ben dorata. Fate riposare
e servite tiepida o fredda.

Pizza rustica napoletana
Pizza rustica napoletana

________

Vino
________

Moscato D’Asti Vite vecchia Ca’d’Gal: un moscato dalla veste dorata, in cui i profumi di zagara e scorza d’arancia si fondono ai richiami di miele e camomilla, con delicati accenni di salvia e tè verde. Un vino dal sorso che non stanca mai grazie all’equilibrio perfetto tra freschezza e dolcezza, con piacevoli ritorni agrumati e un finale decisamente appagante.

Moscato d’Asti Vite Vecchia Ca’d’gal
Moscato d’Asti Vite Vecchia Ca’d’gal

#Iorestoacasa 1 Pasta e Patate con Fiano di Avellino
#Iorestoacasa 2 -Ribollita e Chianti Istine
#Iorestoacasa 3 – Pizza in teglia e  Gragnano Ottouve
#Iorestoacasa 4 – Scammaro e Costa D’Amalfi rosato Tenuta San Francesco
#Iorestoacasa 5 –Polpo alla carbonara e “C” di Francesco Guccione
#Iorestoacasa 6 – Spaghetti con pomodoro grigliato e Colle Rotondella di Cantine Astroni
#Iorestoacasa 7 -Spaghettini con acqua di limone e provolone e Marenevedi Federico Graziani
#Iorestoacasa 8 -Pizza di scarole, Kai di Paraschos e zeppole di San Giuseppe
#Iorestoacasa 9 – Spaghetti alla Puveriello e Fiorfiore di Roccafiore
#Iorestoacasa 10 – Carciofi ripieni e Lambrusco Spumante MC Rose di Cantina della Volta
#Iorestoacasa 11 – Carciofi ripieni di brodo di pollo e Lambrusco Spumante MC Rosé di Cantina della Volta
#Iorestoacasa 12 –Pancotto broccoli e fagioli e Cerasuolo d’Abruzzo Baldovino di Tenuta I Fauri
#Iorestoacasa 13 –Brioscia col tuppo e Banana pancakes
#Iorestoacasa 14 -Pasta allo scarpariello e Artus di Mustilli
#Iorestoacasa 15 -Danubio salato e Pietrafumante di Casa Setaro
#Iorestoacasa 16 -Polpette alla napoletana e Ariapetrina di Masseria Felicia
#Iorestoacasa 17 -La gricia e Rosantico di Podere di Pomaio
#Iorestoacasa 18 – Pitoni messinesi e Vignammare di Barraco
#Iorestoacasa 19 – Uova in purgatorio e Idea di Varvaglione 1921
#Iorestoacasa 20 – Gnocco fritto e Lambrusco di Sorbara Rito di Zucchi
#Iorestoacasa 21 –I taralli e il Prosecco Colfondo di Bele Casel
#Iorestoacasa 22 –Il gattò di patate e il Trebbiano d’Abruzzo Castello di Semivicoli di Masciarelli
#Iorestoacasa 23 – Il frico di patate e Sacrisassi bianco le Due Terre
#Iorestoacasa 24 –Cavatelli ai fagioli borlotti e Maschitano rosato di Musto Carmelitano
#Iorestoacasa 25 -Focaccia di Recco e L’Amiral di Maccario Dringenberg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.